profilo utente
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni - può causare dipendenza
Google+ webpronostici facebookenglishenglish
english

Torna la Champions League in casa Juventus. Domani alle ore 20.45 sono in programma allo Juventus Stadium gli ottavi di finale di andata.

Visto il blasone delle due squadre in campo ed i giocatori che scenderanno sul terreno di gioco, la partita si può considerare più che un semplice ottavo di finale. La Juventus, a causa della sconfitta nell’ultima partita di Champions League contro il Siviglia, è scivolata al secondo posto perdendo così la possibilità di essere testa di serie. La squadra di Allegri si appresta ad affrontare i campioni tedeschi dopo il modesto pareggio per 0 a 0 ottenuto in campionato contro il Bologna venerdì sera in Emilia. Un pareggio che ha interrotto la serie utile di quindici vittorie consecutive per Dybala e compagni. La squadra, in virtù di questo pareggio, è pur sempre in testa alla classifica del campionato con due punti di vantaggio dal Napoli che però dovrà ancora scendere in campo questa sera al San Paolo contro il Milan. I partenopei sperano nel controsorpasso ed hanno l’occasione ghiotta.
Tornando a Juventus Bayern Monaco servirà la migliore Vecchia Signora per battere la squadra di Guardiola, ma soprattutto dovrà essere spietata e precisa in attacco. Allegri contro il Bayern Monaco dovrebbe affidarsi al 4-4-2: il tecnico avrà a disposizione Mandzukic dopo lo stop di un mese a causa infortunio al polpaccio. La punta croata sarà inoltre il grande ex di turno, ma non dovrebbe partire tra i titolari. Il giocatore ha iniziato ad allenarsi a pieno regime soltanto nella giornata di ieri ed in una gara così importante è assai rischioso farlo partire dall'inizio.
Nulla da fare per Chiellini, fermo da alcune partite a causa di un problema al polpaccio: Allegri non riuscirà a recuperare il roccioso difensore.
Non dovrebbe essere della partita anche Alex Sandro, ancora ai box per l’infortunio al retto femorale sinistro. Recuperato Cuadrado dopo la botta alla caviglia.
Allegri dovrebbe schierare così la sua squadra: Buffon in porta, difesa composta da Lichtsteiner Bonucci Barzagli ed Evra. A centrocampo torna Khedira (il tedesco non è stato convocato contro il Bologna), dovrebbero completare il reparto Pogba Marchisio ed il rientrante Cuadrado. In attacco Dybala e Morata, con quest'ultimo favorito su Mandzukic.

Juventus, Dybala
Laurent Lairys © 123RF.COM

Il Bayern Monaco si presenta a Torino dopo la vittoria in rimonta per 3 ad 1 ottenuta contro il Darmstadt: la formazione di Guardiola è saldamente in testa al campionato con 59 punti, frutto di 19 vittorie, una sconfitta e 2 pareggi in ventidue partite . Otto sono i punti di vantaggio dei bavaresi dal Borussia Dortmund secondo in classifica e ben 23 punti di distacco dalla terza posizione occupata dall’Herta Berlino. Lo strapotere del Bayern Monaco in Bundesliga è sotto gli occhi di tutti, ma i bavaresi hanno come scopo la conquista del trofeo, obiettivo sfumato più volte anche sotto la gestione di Guardiola, ingaggiato dalla dirigenza proprio per tornare a vincere l’ambizioso trofeo europeo che manca dal 2013 (vittoria ottenuta in finale contro il Borussia Dortmund). Inoltre la squadra tedesca ha superato senza particolari difficoltà la fase a gironi con cinque vittorie ed una sconfitta maturata contro l’Arsenal. I bavaresi hanno però chiuso in testa il proprio girone con sei punti di vantaggio dai londinesi Guardiola dovrà rinunciare ad alcuni uomini chiave del calibro di Boateng (infortunio muscolare) Javi Martinez (problemi ad un ginocchio) e Badstuber (fuori tre mesi per un infortunio alla caviglia). In difesa potrebbe recuperare Benatia da un problema muscolare, ma la sua presenza dal 1’ non è così scontata. Guardiola ha a disposizione anche Il nuovo arrivato Tasci, prelevato dallo Spartak Mosca, ma ad oggi non ha ancora esordito in squadra e difficilmente lo potrà fare in una gara così delicata. Il reparto quindi arretrato è quello con i maggiori dubbi per il mister spagnolo: al centro della difesa dovrebbe recuperare Alaba. I terzini saranno quasi sicuramente Bernat e Lahm con Alaba e Kimmich centrali.
In mezzo al campo spazio dovrebbe giocare Xabi Alonso davanti alla difesa. Lewandoski sarà l’unica punta supportata da Robben Vidal Muller e Douglas Costa. Ribery, già in campo nell’ultima partita di campionato, dovrebbe partire dalla panchina.
William Hill Italiano

 PROBABILI FORMAZIONI JUVENTUS-BAYERN MONACO:

JUVENTUS (4-4-2): Buffon, Lichtsteiner Bonucci Barzagli Evra, Cuadrado Khedira Marchisio Pogba, Dybala Morata. All. Allegri

BAYERN MONACO (4-1-4-1): Neur, Lahm Kimmich Alaba Bernat, Alonso, Robben Muller Vidal Douglas Costa, Lewandoski. All. Guardiola

La Juventus parte leggermente favorita in casa e con le numerose assenze dei bavaresi in difesa può
vincere la partita e sfruttare questa occasione. Per passare il turno sarà fondamentale raccogliere i tre punti nella gara di andata per poi giocare la partita di ritorno con la giusta tranquillità in Germania.
La Juventus inoltre può contare su una difesa ermetica: la squadra non subisce reti da otto partite (sette in campionato e una in Coppa Italia). Alla luce dell' analisi sopra riportata prevediamo una vittoria della squadra di Allegri per 1 a 0. Il bookmaker consigliato è William Hill che quota la vittoria della Juventus a 2.90.

Pin It