profilo utente
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni - può causare dipendenza
Google+ webpronostici facebookenglishenglish
english

La ventinovesima giornata di campionato di serie A vedrà di fronte Palermo e Napoli.

Due squadre che stanno lottando per obiettivi diversi, lo scudetto in casa partenopea e la salvezza in quella rosanero. I padroni di casa sono in grande difficoltà, la situazione sta precipitando di partita in partita e adesso la squadra si trova a 27 punti in classifica con uno solo di vantaggio dal Frosinone terz'ultimo. Neanche il ritorno di Iachini ha permesso al Palermo di sollevarsi. La squadra è reduce dalla sconfitta contro l'Inter per 3 ad 1 ed ha raccolto soltanto 3 punti in 7 partite. Gilardino e compagni non vincono dal lontano 24 gennaio (4 ad 1 contro l'Udinese). Impressionante il calo avuto dalla squadra in quasi due mesi, ma anche la continua confusione a livello societario con un Zamparini che getta benzina sul fuoco destabilizzando l'ambiente. Le sue pesanti critiche di qualche giorno fa rivolte a Iachini hanno indotto l'ex tecnico della Samp a dare le dimissioni. Il presidente rosanero, dopo il rifiuto di Ballardini, si è affidato a Novellino già avuto in passato e mai esonerato.
Le statistiche vedono un Palermo in grave difficoltà con 17 reti subite e 9 fatte nelle ultime 7 partite, mentre sono 50 gol i subiti: la difesa dei rosanero è la seconda più battuta del campionato (peggio ha fatto il Frosinone con 53). Al Barbera in 14 incontri i rosanero hanno subito 22 reti risultato essere la seconda peggiore difesa alla spella del Verona con 24 e a pari punti del Frosinone. In casa la formazione siciliana ha conquistato un punto nelle ultime tre partite con un solo gol all'attivo. La squadra, partita con bel altri obiettivi a inizio stagione, se continuerà di questo passo rischia di essere superata in classifica dal Frosinone che si appresta a disputare le ultime partite con entusiasmo.

Napoli, Higuain
Maciej Gillert © 123RF.COM

Rischia grosso il Palermo, ma contro il Napoli la squadra di Iachini corre davvero il pericolo di inciampare in un'altra giornata storna. Lo testimoniano i numeri e la mancanza di un gioco nonchè della grinta messa in campo dalla squadra nelle ultime sfide.
Passando ad analizzare il Napoli, secondo a 61 punti e a tre punti dalla Juventus capolista. I partenopei sono reduci dalla meritata vittoria in rimonta contro il Chievo Verona per 3 ad 1. Tre punti che hanno messo alle spalle il momento opaco del Napoli reduce da due pareggi nelle ultime tre sfide. Finalmente Higuain è tornato a segnare, seconda rete consecutiva (più una traversa all'attivo contro i clivensi). In trasferta il Napoli può vantare sia il secondo miglior attacco del campionato con 27 reti fatte, ma anche la seconda migliore difesa con 13 gol subiti (meglio ha fatto soltanto la Juventus, seppur di poco, rispettivamente con 29 e 9). In totale sono 58 i gol messi a segno da Higuain e compagni, uno in meno della Roma. La squadra di Sarri andrà a Palermo per vincere e per dare continuità alla vittoria del San Paolo e continuare a credere nel sogno scudetto, anche perchè l'impegno della Juventus contro il sorprendente Sassuolo non è dei più semplici (all'andata gli emiliani conquistarono i tre punti al Mapei Stadium). Il neo allanetore Novellino dovrebbe schierare Sorrentino in porta, difesa a tre con Vitiello Gonzalez Andelkovic, folto centrocampo con 
 Morganella  Hiljemark Maresca Chochev Pezzella, in attacco Gilardino Vazquez. Indisponibili per infortunio Lazaar e Goldaniga. Nessun problema di formazione per Sarri che schiererà Reina in porta,  Hysaj Albiol Koulibaly Ghoulam in difesa, a centrocampo Allan Jorgihno Hamsik, in attacco il trio delle meraviglie Callejon Higuain Insigne. 

PROBABILI FORMAZIONI

PALERMO (3-5-2): Sorrentino, Vitiello Gonzalez Andelkovic, Morganella  Hiljemark Maresca Chochev Pezzella, Gilardino Vazquez. All. Novellino

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj Albiol Koulibaly Ghoulam, Allan Jorgihno Hamsik, Callejon Higuain Insigne. All. Sarri

Considerato il momento negativo del Palermo e la decisa ripresa del Napoli consigliamo di puntare sul over 2,5 a favore dei partenopei dato il forte attacco degli azzurri e la pessima difesa rosanero. Il bookmaker consigliato è Eurobet che quota over 2,5 per il Napoli a 1.55. Eurobet offre inoltre un bonus pari ad euro 120,00. Bonus immediato di euro 20,00 a partire dal primo deposito, mentre in un secondo momento Eurobet offre un bonus del 50% del totale delle scommesse effettuate nei 7 giorni successivi all'iscrizione fino ad un massimo di euro 100,00. In totale quindi euro 120,00 di bonus da utilizzare.

 Statistiche e classifiche potete trovarli qui: statistiche palermo - napoli

Pin It