profilo utente
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni - può causare dipendenza
englishenglish english

Incontro clou della seconda giornata di questo turno di champions league è senz'altro la sfida fra Barcellona e Inter, vediamone un analisi dettagliata con relativo pronostico.

giocatore del Barcellona, Luis Suarez
foto: ©VASILIS VERVERIDIS/123RF.COM

BARCELLONA INTER

Testa a testa nel girone B di Champions League, in campo Barcellona Inter in una classifica che vede entrambe le formazioni in testa a quota 6 punti. Ottimo momento per la squadra di Spalletti che  arriva da cinque vittorie consecutive in campionato (sette se contiamo anche la Champions League), ultimi tre punti che valgono doppio strappati al Milan ne finale con il solito Icardi. La squadra si trova al terzo posto a meno due dal Napoli secondo. Splendido il cammino anche nel massimo torneo europeo per club con la squadra in testa con gli spagnoli. Il Barcellona si è ripreso nel weekend battendo 4 a 2 il Siviglia e riprendendosi così la testa della Liga, dopo un periodo con appena tre punti in quattro partite.
Chi vincerà questa sfida avrà quasi messo al sicuro il primo posto nel girone. Out Messi per la rottura del radio del braccio durante la gara contro il Siviglia. Per l'Inter fuori Nainggolan per infortunio 

 

PROBABILI FORMAZIONI BARCELLONA INTER

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur; Dembelé, Suarez, Coutinho. All. Valverde

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano, Borja Valero, Perisic; Icardi. All. Spalletti

PRONOSTICO BARCELLONA INTER

GOL SI quotato 1,70 su , è la giocata consigliata per Barcellona Inter:

 

- E' un Icardi in grande forma, fin ora in gol nelle due partite di Champions League ed in campionato giunto a 4 gol;

- L'Inter segna da sette partite consecutive tra campionato e Champions League;

- Difesa del Barcellona poco granitica in questo avvio di campionato: ben 13 gol subiti tra Liga e Coppa dalla grandi orecchie;

- Otto gol fatti in appena due incontri di Champions League: l'attacco spagnolo fa sempre paura

Pin It