profilo utente
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni - può causare dipendenza
Google+ webpronostici facebookenglishenglish
english

L'obiettivo in casa Napoli è quello di tornare a vincere.

Contro il Chievo Verona, prossimo avversario dei partenopei, i tre punti per gli uomini di Sarri sono obbligatori: la Juventus, capolista del campionato con 61 punti, dista di tre lunghezze dopo la meritata vittoria di Buffon e compagni contro l'Inter. Il Napoli, secondo in classifica, è reduce dallo spettacolare pareggio del Franchi per 1 ad 1 dove si è vista una squadra in difficoltà nel primo tempo (partenopei anche fortunati in virtù dei due legni colpiti dai viola) ma in netta ripresa nel secondo tempo in cui avrebbe meritato qualcosa in più sotto il profilo del gioco e delle occasioni avute. In sostanza al Franchi le due squadre habno giocato un ottimo calcio circa un tempo ciascuna. Higuain è finalmente tornato al gol dopo tre partite tra campionato ed Europa League in cui era rimasto a secco.

Napoli, Higuain
Maciej Gillert © 123RF.COM

Il Napoli nelle ultime tre partite ha ottenuto due punti (sconfitta contro la Juventus e pareggi contro Milan e Fiorentina): non è concesso un ulteriore passo falso visto il passo tenuto dalla Juventus.
Il Chievo Verona, pur non brillando come a inizio anno, contro il Genoa è tornato alla vittoria dopo un periodo difficile in cui aveva ottenuto 4 punti in 6 partite. La squadra di Maran si trova al decimo posto in classifica con 34 punti in compagnia dell'Empoli.
Con questa vittoria i clivensi si sono risollevati, la salvezza ormai è quasi raggiunta: mancano ancora per 5 punti per arrivare a 39, ovvero la quota stimata dagli addetti ai lavori per restare nella massima serie. Il Chievo attualmente ha 11 punti di vantaggio dal Frosinone terz'ultimo.
Contro i veronesi Sarri non avrà a disposizione lo squalificato Albiol. Il suo posto sarà presto da Chiriches. In difesa, davanti a Reina, dovrebbero giocare Hysaj Chiriches Koulibaly Ghoulam, a centrocampo Allan Jorgihno Hamsik, in attacco con Higuain unica punta Callejon (favorito su Mertens) ed Insigne.
Maran non avrà a disposizione lo squalificato Gobbi, in difesa giocheranno Frey e Cacciatore sugli esterni, Dainelli e Cesar centrali. In mezzo al campo Rigoni Radovanovic Castro, Borsa dietro le punte M'Poku e Pellissier. Il tecnico ex Catania ha recuperato a pieno regime Meggiorini, Hetemaj e Pepe. Da monitorare le condizioni di Inglese che prosegue il lavoro differenziato. Pronto Pellissier a guidare l'attacco in vantaggio su Meggiorini. Indisponibili Gamberini ed Izco.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-CHIEVO VERONA

NAPOLI (4-3-3): Reina, Hysaj Chiriches Koulibaly Ghoulam, Allan Jorgihno Hamsik, Callejon Higuain Insigne. All. Sarri

CHIEVO VERONA (4-3-1-2): Bizzarri, Cacciatore Dainelli Cesar Frey, Rigoni Radovanovic Castro, Birsa, M'Poku Pellissier. All Maran

Il Napoli deve vincere al cospetto di un Chievo con la salvezza quasi acquisita. Pronostichiamo over 2,5 tramite il bookmaker Paddy Power che lo quota a 2,5.
Paddy Power inoltre offre un bonus di 30 euro sul primo deposito in esclusiva agli utenti di webpronostici. Spieghiamo nel dettaglio la nostra analisi.
Il Napoli in 13 partite casalinghe in campionato ha collezionato 10 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte. I partenopei sono l'unica squadra a non aver ancora perso in casa. I numeri importanti della squadra di Sarri continuano: al San Paolo gol fatti 28, subiti 9. Secondo miglior attacco in casa del campionato (meglio ha fatto solo la Roma con 31) e seconda migliore difesa in casa del campionato (meglio ha fatto solo la Juve con 6).
Il Chievo Verona arriva al San Paolo con poche motivazioni avendo già, come riportato prima, quasi raggiunto l'obiettivo stagionale, ovvero la salvezza. Fuori casa Inoltre gli uomini di Maran nelle ultime 4 partite hanno collezionato 3 sconfitte ed una sola vittoria. Un cammino piuttosto misero.

Statistiche e classifiche potete trovarli qui: statistiche Napoli - Chievo

Pin It